Come prevenire i malanni autunnali con l’alimentazione e l’integrazione naturale

E’ ormai noto, con l’arrivo del freddo l’organismo deve adattarsi alle basse temperature e agli sbalzi termici.

Questo clima sempre più imprevedibile, associato all’azione di virus e batteri mettono a dura prova le difese immunitarie che spesso soccombono a causa delle continue sollecitazioni esterne. Altri fattori come: stress, mancanza di sonno, consumo di cibo spazzatura, sedentarietà fanno largo a malattie come il raffreddore e influenza, che possono persistere a lungo ed aggravarsi se non trattate adeguatamente.

Quello che spesso viene dimenticato è che il cambio di stagione, inoltre, influenza non solo la fisiologia, ma anche la psiche della persona. La  fine della stagione estiva e l’addentrarsi dell’autunno, vengono spesso percepiti negativamente a livello emotivo, inducendo a lungo andare un indebolimento del sistema immunitario.

Tutto chiaro fin qui, ma come reagire e prevenire tutto ciò?

Per preparare il nostro corpo ad affrontare i malesseri dell’autunno, occorre agire d’anticipo!

In un mondo sempre più frenetico abbiamo sempre meno tempo per concentrarci sui dettagli e tendiamo ad inseguire il problema piuttosto che cercare di prevenirlo. Ogni anno, in questo periodo, iniziano numerose campagne che promuovono la prevenzione;  non si è estranei a questo termine, ma, tirando le somme, la maggior parte delle persone non riesce a metterle in pratica.

Spesso perché i consigli che ti vengono dati si frappongono ai numerosi impegni quotidiani, non solo, le linee guida sono così numerose e diversificate che diventa difficile capire quale possa essere adatta alla tua situazione e ci si affida al caso. È giusto che le informazioni legate alla prevenzione siano tante perchè questo permette di coprire molte casistiche e di avere più opzioni, ma il messaggio che manca è l’evidenziare l’unicità di ogni individuo, va bene una linea generale da seguire, ma manca “il dettaglio, ovvero quello che rende più facile il percorso che si decide di intraprendere.

Informarsi su internet, riviste, brochure e volantini informativi possono aiutarti nell’orientamento, ma rivolgersi ad una figura professionale è tutta un altra storia!

I professionisti all’interno delle strutture a cui ti rivolgi per migliorare il TUO stato di salute, sono persone competenti e specializzate, sapranno indirizzarti secondo il tuo obiettivo.

Ecco quindi i miei consigli per prevenire i malanni d’autunno.

Depurazione Autunnale

La depurazione al primo posto.

Sbarazzarsi delle tossine in eccesso migliora le funzioni dell’organismo e favorisce l’innalzamento delle difese immunitarie.

Utilizzare l’alimentazione per depurarsi, è un buon sistema in quanto il corpo si nutre ogni giorno, questo permette di usare gli alimenti per disintossicarsi evitando di  mangiare cibi “poco sani”, inoltre l’alimentazione più efficace è quella personalizzata, quindi ci riporta a dedicare tempo ai dettagli.

Abbinare l’attività fisica al modo di nutrirsi. Un corpo attivo ed ossigenato, con un metabolismo più attivo grazie al movimento costante, permette una maggior eliminazione di tossine soprattutto sotto sforzo,  anche il sistema immunitario ne trae beneficio.

Personalizzare  l’attività fisica in base a  esigenze ed  obbiettivi, incrementa l’eliminazione delle scorie ed agevola un’alimentazione sana e diversificata.

L’ausilio di rimedi naturali abbinati ad un piano alimentare e all’attività fisica, può essere utile in termini di praticità.

Tali supplementi possono essere usati  in un piano personalizzato, senza che si sostituiscano ad una sana e varia alimentazione.

Sono piuttosto  conosciuti i rimedi  consigliati per prepararsi alla stagione fredda, ma vorrei indicarvene alcuni che spesso vengono associati ad altri utilizzi dimenticando il loro uso in ambito preventivo:

Spirulina detossinazione

SPIRULINA

Alga azzurra delle acque salmastre, particolarmente ricca di Clorofilla, Proteine, Amminoacidi ed Omega 6. La Clorofilla aiuta a depurare il sangue e gli Amminoacidi presenti, insieme con le Vitamine del gruppo B ed i Minerali in traccia rafforzano i l  sistema immunitario. Grazie alla sua composizione ha anche un’azione ricostituente e tonificante.

carciofo detossinazione

CARCIOFO

Molto usato sotto forma di tisane ed infusi, appartiene alla famiglia delle Asteracee, attraverso il principio attivo Cinarina, promuove la diuresi e la secrezione biliare, favorendo la depurazione.

tarassaco detossinare

TARASSACO

Spesso utilizzato in sinergia col carciofo, anch’esso della famiglia delle Asteracee, la sua radice ha proprietà depurative,  stimolando l’attività del fegato e dei reni.

fermenti lattici autunno

FERMENTI LATTICI

Conosciuti  anche come Probiotici, intervengono nella prevenzione,  perché rafforzano il sistema immunitario rendendolo più resistente agli attacchi di agenti patogeni. A tale scopo vengono spesso utilizzati nei cambi di stagione.

Restano altrettanto validi anche rimedi come L’Echinacea, la Pappa reale, il Ginseng e molti altri, utilizzati sia a scopo preventivo che sintomatico.

Ricapitolando

Ci sono molte cause che possono intaccare l’equilibrio psico-fisico e provocare un indebolimento del sistema immunitario prestando il fianco ai malanni di stagione, per questo motivo è bene fare  attività fisica, passeggiare all’aria aperta e nutrirsi in modo adeguato;

Se a tutto questo si aggiunge il supporto di professionisti si otterranno risultati soddisfacenti. Rivolgersi ad una struttura che propone soluzioni multidisciplinari personalizzate, inoltre, permette di rendere il percorso molto più efficace e la realizzazione efficiente.

Per concludere non dimentichiamo che il riposo è indispensabile affinché il nostro corpo possa recuperare le forze.

Concedersi alcuni momenti durante il giorno per recuperare energia, contribuisce a mantenere un buon equilibrio psico-fisico; non solo: le ore di riposo notturno consentono all’organismo di svolgere alcune attività indispensabili al mantenimento dei processi vitali del corpo umano.

 

Condividi questo post con il mondo!

L'autore: Leila Paola d'Amore

Sono Consulente Nutrizionale,  Naturopata specialista morfopsicologia, spagyria, alimentazione bioenergetica e micronutrizione. Abilitata all’alimentazione psicosomatica ed i disturbi alimentari, docente di Nutrizione. Sono Consulente Nutrizionale e Naturopata presso centri polispecialistici edocente in discipline olistiche e Nutrizione. Per oltre dieci anni mi dedico a problematiche relative ai disordini alimentari ed ambientali, collaborando con endocrinologi, oncologi, pediatri, dietologi, psicologi ed odontoiatri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
© Copyright 2016 e successivi – Olisticzone S.S.D. a R.L. – Via L. Da Vinci 168 20090 Trezzano S/N (MI) | 02.4455874 | info@olisticzone.it – Marketing by andrealanzone.it